martedì 29 ottobre 2013

Tremate, tremate... Halloween è arrivato!!!!



Premetto che non vado pazza per questa festa... ho sempre pensato fosse una festicciola importata dall'America e dal Nord Europa e che con noi e le nostre tradizioni non avesse nulla a che fare... non riuscivo quindi a capire come la gente potesse aver voglia di gironzolare per le strade della città travestito da scheletro, strega o da qualsiasi altro personaggio tetro e minaccioso; poi un giorno, non molto tempo fa lo ammetto, ho scoperto che anche in Italia, precisamente a Mantova, esiste da molto moltissimo tempo una festa molto simile all'halloween anglosassone!!!.
Secondo un'antica tradizione popolare, la notte del 31 Ottobre le anime dei defunti possono oltrepassare il confine che separa il mondo dei vivi dal mondo dei morti. Le zucche vengono intagliate, illuminate e poste lungo le vie che portano ai cimiteri così che le anime possano ritrovare la strada. Per l'occasione i bambini si mascherano e vanno di casa in casa per farsi regalare i dolci dei morti. Insomma, sembra proprio un Halloween nostrano!!! e così ho abbandonato i pregiudizi e mi sono tuffata in questa festa... dopotutto le contaminazioni creano cultura e la cultura non può che arricchire gli uomini!! 
Buon Halloween a tutti e con questa ricetta io inauguro il mio ...


Premetto che la ricetta è molto lunga ... non è molto complicata ma serve pazienza e qualche ora di riposo degli ingredienti. Se la si vuole fare di fretta ci si metterà circa 2 giorni .. ma ne vale la pena !!!!


La torta è composta da :

meringhe francesi a fantasmino
torta fudge cake
namelaka al cioccolato fondente
glassa morbida al cioccolato
glassa lucidissima al cacao

Se si vuole velocizzare la preparazione la meringa la si può comprare già pronta... sicuramente sarà più difficile trovarla nella forma giusta per avere dei bei fantasmini... ma basta un pò di fantasia e creatività e sono sicura verrà cmq. 
Nonstante questa premessa io la meringa l'ho fatta e ho utilizzato la bellissima ricetta postata da Vale de " La ricetta che Vale" un blog davvero ben fatto, interessante e ricco d'idee.. inutile dirvi di andare a vederlo! merita davvero :D. Io la ricetta non ve la riporto tutta perchè quella sul Blog di Vale è davvero ben fatta e dettagliatissima ( qui la ricetta), infatti, io l'ho seguita alla lettera, l'unica cosa che ho modificato è il tipo di bocchetta, ho usato una bocchetta liscia n 12 per fare la forma dei fantasmini e poi ho prolungato di un oretta la cottura perchè le mie meringhe erano un pò più alte e piene e sono asciugate molto più lentamente. Una volta cotte le meringhe le si fa raffreddare per bene e poi le si decora con un pò di cioccolato fuso, posto in un cornetto di carta forno, in modo da ricavarne delle faccine terrificanti ! Si lascia asciugare bene il cioccolato e poi le si possono usare per le decorazioni più svariate (per esemio su dei cup cake se non si ha voglia o tempo di fare la torta !)



Per la torta fudge cake invece la ricetta la trovate qui  , essendo una torta mooooolto fragile e sbriciolosa io consiglio di farla il giorno prima, tenerla in frigo per tutta la notte e il giorno dopo farcirla... così' si è sicuri che non si spacca!


per la namelaka al cioccolato fondente io ho suato la mitica ricetta del Maestro Santin:

190g di cioccolato fondente al 70%
150g di latte intero fresco
8g di glucosio
2,5g gelatina
300g di panna fresca

Si spezzetta il cioccolato finemente e lo si pone nel bicchiere del mixer ad immersione. Intanto si mette ad ammollare la gelatina in acqua ben fredda per circa 15 minuti. Si metto poi a bollire il latte con il glucosio e quando questo raggiunge il bollore si spegne, si aggiuge la gelatina strizzata, si mescola e si versa il tutto nel bicchiere sopra al cioccolato spezzettato. Si miscela con il mixer e intanto si aggiunge la panna fresca. Si miscela ancora cercando di non inglobare aria, si copre con pellicola a pelle e si mette in frigorifero per una notte. Il giorno dopo si monta in planetaria con ciotola e frusta molto fredde. 



Il giorno prima del montaggio si realizza anche la glassa lucidissima:

6g di gelatina
50g di acqua
85g di zucchero semolato
38g di cacao amaro di qualità
45g di panna fresca

Si mette ad ammollare in acqua fredda la gelatina. Intanto si mette a bollire la panna con lo zucchero, l'acqua e il cacao. Si lascia bollire per un minuto poi si spegne, si aggiunge la gelatina e si copre con pellicola a pelle. Si mette poi la glassa a riposare per una notte in frigorifero. Il giorno dopo la si scioglie a bagnomaria facendole raggiungere i 37°C. La si può poi colare delicatamente sopra al dolce molto freddo.

La glassa morbida invece la si fa il giorno del montaggio del dolce:

98g di cioccolato fondente al 70%
100g di panna fresca
qualche fiocco di burro morbido

Si sminuzza il cioccolato e lo si scioglie a bagnomaria. Intanto che il cioccolato si scioglie si porta a bollore la panna. Quando questa bolle e il cioccolato è sciolto, si tolgono dal fuoco e si unisce la panna al cioccolato in tre tempi. Si mescola bene con una spatola e quando il cioccolato avrà raggiunto la temperatura di circa 35-40°c si aggiunge il burro a fiocchi sempre mescolando. Si mette la glassa in frigorifero per una ventina di minuto così da ottenere una consistenza plastica adatta per essere spatolata. 



Montaggio:

Si prende la torta fredda di frigo, la si taglia in tre dischi e si riempie ogni strato di namelaka montata. Si riveste la torta di glassa morbida, spatolandola delicatamente. 
Quando la torta è completamente rivestita la si mette in frigo a raffreddare per almeno un ora. Poi quando è ben fredda la si ricopre delicatamente con la glassa lucidissima in modo da creare delle gocciolone che scendono sui lati. Si posizionano poi i fantasmini di meringa e la si lascia in frigo fino a una mezz'ora prima di servirla. 


19 commenti:

  1. La ricetta è lunga, è vero, ma hai tutta la mia ammirazione. E' fantastica, ti è venuta veramente bene. Quella fetta è meravigliosa, così alta, cioccolatosa! La mangerei subitoooo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille Any... è stato un lavoro lungo ma anche molto divertente ... è bello ogni tanto diventare bambini :) un abbraccio e buon Halloween :D

      Elimina
  2. lunga ma splendida e comunque ben spiegata, è bellissima e i fantasmini sono molto carini, complimenti Simona...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie!!! avevo paura fosse poco chiara perchè prevede diverse preparazioni... ho cercato di fare del mio meglio :) un abbraccio e grazie ancora

      Elimina
  3. Veramente bella , buona e con una splendida presentazione sia nelle parole che nelle foto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie!!! a volte ho difficoltà a trovare le parole per esprimere varamente quello che sento.. ma l'importante alla fine è che la ricetta sia chiara e che le foto riescano a rendere l'idea :D bacioni e buona serata

      Elimina
  4. Tu non sai quanto mi hai emozionato, riempito di gioia... ho visto lo stesso amore e la stessa passione che sento dentro quando preparo un dolce, tutta la dedizione, la calma e la dolcezza che non devono mancare mai in queste cose... Simo, sei unica! <3 Grazie infinite per aver provato le mie meringhe, ti sono venute perfette e la torta è bellissima... Halloween inteso come piace a me, in maniera simpatica e golosa! Complimenti e un abbraccio fortissimo <3 :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vale le tue parole mi rendono felice!!! ogni volta che preparo un dolce ci metto tutta me stessa ..... che sia una semplice crostata o una torta a più strati come questa :D bacioni e grazie ancora per il grande sostegno che mi dai :D

      Elimina
  5. splendida! oltre che bella e simpatica è di una golosità unica ;-P
    ciao!
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è vero è buonissima e si scioglie in bocca sprigionando tutto l'aroma del cioccolato.....

      Elimina
  6. Che meraviglia! Stiamo facendo un Contest di Halloween, mi farebbe piacere se tu partecipassi con questa strepitosa ricetta, ti lascio il link del sito, perchè spesso il blog fa capricci e non si riesce a lasciare commenti, http://www.bricolage-ricette.com/halloween-contest-ottobre-2013/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille !!! ci penserò! a presto

      Elimina
  7. Simona quanta dedizione e amore hai messo nel preparare questa golosissima torta, complimenti per il dolce e per la decorazione.
    Buona giornata
    Enrica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si è stata una preaprazione lunga ma alla fine ne sono rimasta davvero soddisfatta :D un abbraccio e grazie per il sostegno :D

      Elimina
  8. OoooooooooooOH!!!!! Ma che bella questa torta, quanta pazienza e quanto amore!!! Il post di Vale l'ho letto anche io e la prossima volta che faccio le meringhe sarà alla sua maniera ... ma che spettacolo, bella e buona... Ti bascio Simò, sei troppo brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Pattyyyyyyyyy sono prorpio felice che ti piaccia... e le merighe della Vale le devi provare!!!!! ottime davvero !!!!

      Elimina
  9. Simo, la festa potrà pure non piacerti ma la tua fantasia e bravura non ne hanno risentito affatto! è fantastica sia la torta che le merighette decorate! le avevo viste da Vale e tu le hai adattate benissimo in chiave mostruosa :-D davvero brava! bacioni

    RispondiElimina